Cime d’Auta 🗓

image_pdfimage_print

18 luglio 2021

traversata da Malga Ciapela a Feder

Escursione Dolomitica in una zona poco frequentata con vasti panorami al piede del gruppo montuoso Cime d’Auta. Il paesaggio di roccia dolomitica intarsiato da filoni di roccia silicea è molto ampio e vario, ricco di flora e fauna.

Cime d'Auta

Continua la lettura

Share

Firenze e il Mugello 🗓

image_pdfimage_print

23 – 24 ottobre 2021

terra dei Medici

Il Mugello è una stupenda valle, immersa nel verde, situata a nord di Firenze. Questa terra esercita da sempre un grande fascino sui suoi visitatori per le sue caratteristiche naturali e per la bellezza dei paesi che vi sono all’interno, ideale per chi ama il contatto con la natura e i sapori della tradizione. Si tratta di una zona che al momento non è stata ancora scoperta dal turismo di massa e per questo preserva ancora intatto il suo carattere originale ed autentico.

Continua la lettura

Share

Città Anseatiche 🗓

image_pdfimage_print

7-13 agosto 2021

Si inizia da Brema, importante anello della potente Lega Anseatica, l’itinerario dedicato alla scoperta delle città di questa federazione che, fino al 1600, dominò i commerci. Si visitano poi Amburgo, seconda città della Germania e uno dei più grandi porti d’Europa, il centro medievale sull’acqua di Lubecca, Patrimonio Mondiale dell’Unesco, Schwerin, la città dei sette laghi, con il magnifico castello situato su un’isola, infine Wismar con il centro storico dai possenti edifici in mattoni rossi.

Continua la lettura

Share

Napoli 🗓

image_pdfimage_print

20-26 settembre 2021

e la Campania felix

Un tour itinerante in giro per la Campania alla scoperta di bellezze uniche e senza tempo. Dalla poliedrica Napoli, in ogni suo aspetto di città d’arte, cultura e folklore, alla natura mozzafiato dell’incantevole Costiera Amalfitana, alla bellissima Capri nota anche come l’isola azzurra, in un continuo viaggio tra presente e passato nei segreti dell’antica Pompei.

Continua la lettura

Share

Castellaro Lagusello 🗓

image_pdfimage_print

10 ottobre 2021

atmosfere virgiliane

Castellaro Lagusello è un incantevole e piccolo borgo medievale che fa parte dal 2002 del circuito “I Borghi più belli d’Italia”, “Bandiera Arancione” del Touring Club e Patrimonio dell’UNESCO.
Il paese è molto piccolo e ancora poco frequentato da turisti e visitatori, in questo piccolo borgo si respira un’aria d’altri tempi.

Continua la lettura

Share

Il percorso dei Fojaroi 🗓

image_pdfimage_print

12 giugno 2021

escursione naturalistica e ambientale in Val di Seren del Grappa

Il percorso dei “fojaroi”, i tipici antichi casolari il cui tetto, dai ripidi spioventi, è coperto di rami di foglie di faggio, si snoda nel territorio del comune di Seren del Grappa. La particolare abilità degli abitanti di questo territorio era riuscita a creare, col materiale reperibile in loco, queste caratteristiche strutture con una copertura dalle capacità di impermeabilizzazione eccezionali e di notevole durata; Oggi se ne conservano alcune da ammirare lungo l’itinerario, veri monumenti della cultura popolare di un tempo. Lungo il percorso si faranno altre interessanti osservazioni guidate di carattere paesaggistico, panoramico, floristico – vegetazionale, geologico e antropico.

Fojaroi

Continua la lettura

Share

Bassano – Monte Caina 🗓

image_pdfimage_print

30 maggio 2021

tra sacro e profano

L’Alta Via del Tabacco è un percorso situato sulle pre-alpi vicentine, sul versante destro orografico del Canale di Brenta e percorre alcune antiche vie di comunicazione tra i terrazzamenti, ove dal 1630 al 1960 circa, si coltivava il tabacco, e lungo le quali avveniva anche il contrabbando della preziosa pianta.

Monte Caina

Continua la lettura

Share

image_pdfimage_print

Cari amici viaggiatori e camminatori, cari soci amanti della cultura e della natura

La pandemia Covid-19 continua a determinare pesanti conseguenze nella società, ma anche sulle attività del CTG.
In questo periodo eravamo soliti a predisporre il programma per l’anno seguente, cosa che non avverrà in questo frangente, se non in modo limitato sia per numero di iniziative che per il periodo di riferimento. Sul prossimo numero del Citigirando uscirà infatti un calendario per il primo semestre 2021.
La speranza è di poter riprendere in pieno nel secondo semestre.
Nel frattempo vi invitiamo ad essere vicini e solidali con la nostra Associazione, sia riassociandovi che partecipando, con rinnovato interesse alle attività in programma.

Un cordiale abbraccio

La Presidenza

Share

I Macchiaioli a Padova 🗓

image_pdfimage_print

7 febbraio 2021 annullato

capolavori dell’Italia che risorge

Un mondo immediato, quello dei Macchiaioli; un mondo la cui essenza racconta dei valori dell’uomo, dell’uomo eroico e instancabile, della sua forza e del suo coraggio, della sua voglia di ripartire giorno dopo giorno a dispetto di qualsiasi difficoltà.
I Macchiaioli, già nell’800, seppero vedere oltre: il loro sentire profondo e umano è esaltazione di ogni singolo attimo di vita quotidiana. Anticiparono Monet, Van Gogh, Gauguin nel loro modo di rappresentare ed esaltare la relazione umana in tutto il suo reale valore, in tutto il suo eroismo. Luce, sole, nuvole, balconi fioriti, bucato steso ad asciugare, giovani donne che guardano assorte il paesaggio che si disegna fuori dalla finestra: sono immagini di un’Italia datata Ottocento, ancora incompiuta, sotto il profilo socio-politico, ma iconicamente riconoscibile, segno concreto di un’identità precisa e amata.

Continua la lettura

Share

Marc Chagall a Rovigo

image_pdfimage_print

13 dicembre 2020 annullato

“anche la mia Russia mi amerà”

“Anche la mia Russia mi amerà”, scrive Marc Chagall (1887/1985) a conclusione di “Ma Vie”, autobiografia che il pittore russo naturalizzato francese scrisse tra il 1921 e il 1922, poco prima di lasciare Mosca dopo la Rivoluzione. Una frase, quella di Chagall, che racchiude il legame con la sua terra natia, e soprattutto con la sua cultura.
L’esposizione presenterà oltre 100 opere e scopo della mostra è riflettere sull’influenza che la cultura popolare russa ha esercitato sull’arte di Chagall, a livello di immaginario, di iconografie e leggende; romantica e surreale come una fiaba russa: asini volanti, musici strampalati e commoventi paesaggi sconfinati. La mostra ci accompagna in un mondo fatto di sogni e meraviglia con l’originalissima lingua poetica di uno degli artisti più amati del Novecento: Marc Chagall.
Un mondo fantastico dove tutto può accadere, ispirato dalla visionaria tradizione culturale della Russia con la sua ricchezza di immagini e di leggende.

Marc Chagall a Rovigo

Continua la lettura

Share