image_pdfimage_print

Portogallo

Pensieri sparsi

  • Vittorio Hugo e Angelo, due diciassettenni. Pantomima dall’orlo del ponte sul fiume Douro a Porto, poi tuffo di 30 metri davanti a una folla di turisti incuriositi. Un’immagine di popolo che rinverdisce l’intrepida e spettacolare temerarietà degli storici navigatori portoghesi, della cui memoria l’attuale Portogallo è tuttora permeato: monumenti, storia, religione, turismo, sport… e di cui Ronaldo CR7 è l’indiscusso protagonista.

Continua la lettura

Share

Sabatambientali

autunno 2018

Il ciclo autunnale dei Sabatambientali, organizzato dal CTG, si è svolto regolarmente a cavallo di settembre e ottobre, sfruttando giornate quasi estive.
Con la prima uscita sabato 29 settembre ci siamo recati a Feltre a visitare il nuovo Museo Diocesano sito in Via Paradiso. Ad accoglierci la dott.ssa Tiziana Conte, curatrice del Museo, che ci ha accompagnato di sala in sala, illustrandoci con competenza e passione i vari pezzi esposti e i locali finemente affrescati, riservandoci qualche curioso aneddoto sul lavoro di recupero e restauro di alcune opere d’arte. L’ala nuova, recentemente restaurata, ha affascinato tutti i presenti e suggestivo è stato il colpo d’occhio verso Feltre affacciandosi dalle finestre.

Sabatambientali autunno 2018

Continua la lettura

Share

Bergamo e Lorenzo Lotto 🗓

14 ottobre 2018

incontro con l’arte

C’è la città Bassa, più moderna, e quella Alta, delle mura medievali e delle case antiche. Entrambi i volti di Bergamo hanno fascino e storia, si valorizzano dal loro contrapporsi. Provate per credere ad avventurarvi tra le mille scalette per raggiungere la cima o prendete la funicolare che passa tra le vecchie mura: da vicino la città Alta vi conquisterà con scorci suggestivi; il panorama sulla città Bassa, invece, è bello da togliere il fiato.

Continua la lettura

Share

Paesaggi Portoghesi 🗓

17-24 ottobre 2018

da Lisbona a Porto

“In Portogallo non mancano i paesi che sembrano rimasti ai margini del tempo ad assistere al trascorrere degli anni senza spostare una pietra da qua a là, e tuttavia li sentiamo vivificati da una vita interiore, caldi, vi si sente battere il cuore.”
da Viaggio in Portogallo di José Saramago

Continua la lettura

Share

Roma 🗓

5-7 ottobre 2018

tra arte e fede

Nel corso di tre millenni di storia, Roma è diventata una delle maggiori capitali europee per estensione del territorio, un unicum nel mondo occidentale per la vastità della campagna che le fa da corona e per la sua compenetrazione con la città.
Sette i colli sui quali è stata costruita; attraversata dal Tevere e dall’Aniene, non è soltanto la culla della civiltà romana, ma è anche il cuore della cristianità cattolica in quanto al suo interno ospita la Città del Vaticano. Questa particolarità la rende l’unica città al mondo a ospitare al suo interno uno stato straniero. Capitale dunque di due stati, Roma è cresciuta e si è sviluppata sotto il segno dell’eccezionalità. Famoso in tutto il mondo il suo simbolo, il Colosseo, il più grande anfiteatro del mondo romano, riconosciuto nel 2007, unico in Europa, come una delle sette meraviglie del mondo moderno. Altro emblema della città il Cupolone, la cupola della basilica di San Pietro in Vaticano, che domina la città.

Continua la lettura

Share

Chioggia 🗓

29 ottobre 2017

la città e il pesce

Chioggia, una vivace città marinara dalla struttura a lisca di pesce. Qui arte, folclore e tradizioni popolari si fondono mirabilmente con la natura.
Il rosso è il colore della città: rosso dei tramonti sulla laguna di Chioggia e delle albe sul mare; rosso delle case, e ocra delle vele tradizionali; rosso fuoco dell’indole passionale dei suoi abitanti; rosso dei barboni (triglie) e del pesce appena pescato.
Rosso è anche il colore del mercato del pesce al minuto, o meglio del tendone che lo protegge e che tinge la luce che gli filtra attraverso e che cade sui banchi.

Continua la lettura

Share

Bressanone 🗓

1 ottobre 2017

il pane e lo strudel

Quella del pane in Alto Adige è una vera e propria cultura.
Ne esistono centinaia di tipi diversi: dal pane nero, al pane integrale, a quello con il finocchio, al pane con i semi di girasole o quelli di papavero. Un’intera manifestazione ancora non basta per riuscire ad assaggiarli tutti!
Sono tantissimi gli amanti di questo alimento così semplice e sano ma tanto ricco di sapore, presente in tutte le nostre tavole, come sono numerosi anche gli amanti dello strudel, tipico dolce altoatesino, anche lui dalle mille varianti!

Continua la lettura

Share

Andalusia 🗓

18-25 ottobre 2017

Terra di flamenco e Caballeros

Un tour nel sud più profondo della Spagna per scoprire l’Andalusia regione orgogliosa, ricca di tradizioni, di storia, di passioni e di calore. Definita da molti il ponte tra i due continenti, europeo e africano,  è la terra delle case bianche coperte di fiori, dei patios nascosti rivestiti di azulejos, delle città dal cuore arabo e dei paesini arroventati arroccati sulle montagne.
È anche la patria del flamenco, un ballo e una musica, ma anche un modo di pensare, di essere, di interpretare l’esistenza.

Continua la lettura

Share

Marocco 🗓

18 – 25 ottobre 2016

Le città imperiali – Casablanca, Rabat, Volubilis, Fes, Marrakech

Il Marocco, confine estremo della romanità, è l’avamposto del mondo arabo, la terra da dove partire alla conquista di un altro continente.
Un percorso unico:  dalle grandi capitali,  testimoni del fasto delle   potenze che hanno a turno governato questo estremo lembo di terra d’Africa, con le loro medine, i labirinti di stradine sinuose circondate da mura, ornate di palazzi, le moschee e i mausolei, i suk e le fontane, alle foreste profumate di cedri delle vallate alle pendice dell’Atlante.

marocco2

Continua la lettura

Share

Gorizia e il Collio 🗓

2 ottobre 2016

città e scenari diVini

Atmosfere di confine e un castello con vista su paesaggi collinari da fiaba. A Gorizia si respira l’atmosfera sospesa tipica di una città di confine: nella piazza Transalpina, fino al 2004 fisicamente divisa da un muro, si passeggia con un piede in Italia e uno in Slovenia.
Una distesa di vigneti ordinati e dolci si stende a perdita d’occhio: siamo nel Collio, un piccolo lembo d’Italia delimitato dal confine sloveno, dai fiumi Isonzo e Iudrio. Il Collio è un’appendice di colline che segna il passaggio tra i picchi delle Alpi Giulie e la pianura che raggiunge il mar Adriatico.

gorizia_prog

Continua la lettura

Share

Ostia e i Castelli Romani 🗓

7 – 9 ottobre 2016

OSTIA – Passeggiare lungo i viali alberati di Ostia Antica, dove si possono ammirare spettacolari edifici di epoca romana come il Teatro, la Curia, il Macellum e molto altro ancora, equivale a fare un viaggio indietro nel tempo, in un’epoca ricca di fascino e a tratti, ancora misteriosa.
I CASTELLI  – Non fatevi ingannare dal nome, non si tratta di antichi castelli scozzesi situati sulle cime delle nebbiose highlands, bensì dei più sinuosi Colli Albani su cui sorgono ben 13 cittadine note, per l’appunto, come Castelli Romani.
Luoghi di villeggiatura dei signori fin dai tempi dell’Impero, ancora oggi sono una delle mete preferite dai romani nelle torride giornate estive.
Al di là di ville, antiche rovine e panorami mozzafiato, i Castelli Romani sono noti per la cucina e per il vino bianco che proprio in queste zone viene prodotto.

roma_prog

Continua la lettura

Share