Rifugio Vallandro e Monte Specie

4 agosto 2019

Fra i pascoli di Prato Piazza e le fortificazioni dello Strudelkopf

Programma

Ore 7:00: partenza dal piazzale della stazione di Belluno con pulmino e mezzi propri via Cortina e Passo Cimabanche fino ad un parcheggio nei pressi di Carbonin (quota m. 1451).
Si sale per comoda carrareccia militare (sentiero CAI n° 37) con numerosi tornanti fino all’altipiano di Prato Piazza dove è situato, a lato di un vecchio bunker, il moderno Rifugio Vallandro (m. 2028).
Si affronta il ripido sentiero 34 che ci porta alla Sella di Monte Specie (m. 2200), con ruderi di guerra, e in breve siamo sulla cima di Monte Specie (Strudelkopf per i tedeschi, a m. 2307), un punto panoramico che permette uno sguardo a 360 gradi dal Picco di Vallandro, alle Dolomiti di Sesto, alle Tre Cime di Lavaredo, ai Cadini di misurina, al Monte Cristallo, alla Croda Rossa d’Ampezzo, alla Croda del Becco, luogo ideale per la sosta pranzo in assenza di vento.

Chi non se la sente di affrontare la salita fino al Monte Specie (gruppo B) può attendere sull’altipiano di Prato Piazza passeggiando verso il rifugio Prato Piazza e l’albergo Croda Rossa in attesa della comitiva.

Si scende per la comoda strada militare che porta al rifugio Prato Piazza e con il resto del gruppo si prende il sentiero 18 che percorre la valle dei Canopi fino al Passo di Cimabanche (m. 1530) dove dovremmo aver lasciato almeno un mezzo per riprendere le nostre auto a Carbonin.

Rientro previsto a Belluno per le ore 18:00.

Tempo di percorrenza; circa 6 ore.
Dislivello: in salita m. 900 (m. 600 gruppo B) – in discesa m. 800 (m. 500 gruppo B).
Difficoltà: nessuna, è richiesto un buon allenamento data la lunghezza del percorso.
Equipaggiamento: adatto per escursioni in montagna (scarponi, pile, giacca a vento, impermeabile o ombrello, viveri, borraccia, consigliate le racchette telescopiche).
Riferimenti cartografici: Cartina Tabacco 1:25.000 n° 3 “Cortina d’Ampezzo e Dolomiti Ampezzane”.
Acompagnatori: Giordano Rossa (cell, 347 9001295) e Leonildo Tavi (cell. 349 1460025).
Posti disponibili; n. 25.
Iscrizioni: presso la sede del Gruppo Belluno, entro venerdì 2 agosto 2019 con versamento della quota.

Programma dettagliato in sede