Puglia 🗓

image_pdfimage_print

6 – 13 giugno 2022

paesaggi multicolori e suoni della natura

Mosaico di vigneti e oliveti, punteggiato di città collinari dalle case bianche e spiagge assolate. L’intera Puglia è terra di passaggio di venti e di nuvole che galoppano tra mare e mare.

Puglia

Programma

Lunedì 6 giugno – Belluno/Bari
Di buon mattino partenza in pullman GT dal P.le Stazione di Belluno e Stadio (via Ponte Alpi, autostrada) per Bari.
Soste di ristoro lungo il percorso e pranzo LIBERO
Arrivo a Bari; sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

martedì 7 giugno: Bari/Polignano a Mare/Bari
Prima colazione in hotel. Al mattino visita di BARI, capoluogo della Puglia e seconda metropoli del Mezzogiorno, sarà concentrata sul centro storico, che racchiude il Castello, la Cattedrale e la Chiesa di San Nicola. Pranzo. Pomeriggio partenza per Polignano a Mare, città natale di Domenico Modugno, la parte più antica sorge su uno sperone roccioso a picco sul mare, caratteristica che rende il borgo tra i più suggestivi della regione e le sue case bianche che fanno da contrasto con il verde e il turchese dell’acqua.
Rientro in hotel, cena e pernottamento.

mercoledì 8 giugno: Trani/Ruvo di Puglia/Castel del Monte/Bari
Prima colazione e partenza per la visita di Trani, famosa per la sua cattedrale, un gioiello del romanico pugliese. Pranzo in ristorante. Pomeriggio Ruvo di Puglia, gradevole cittadina posta su una piccola collina con il suo centro antico con strade tortuose e tipici edifici in pietra viva di colore caldo e il borgo ottocentesco. Al termine visita di Castel del Monte, affascinante maniero in forma ottagonale di Federico II è un capolavoro d’architettura medievale ed è il simbolo della Puglia, dichiarato dall’Unesco patrimonio dell’Umanità.
Rientro in hotel, cena ed il pernottamento.

giovedì 9 giugno: Alberobello/Locorotondo/Ostuni/Lecce
Prima colazione in hotel. Lasciata Bari, ci dirigiamo verso l’entroterra che ci accoglierà con uno dei suoi territori più caratteristici: la Murgia dei trulli, zona collinare estesa tra le province di Bari, Brindisi e Taranto. sosta per la vista della fiabesca Alberobello, capitale dei trulli, dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Pranzo in ristorante. Pomeriggio proseguimento per Locorotondo, paese annoverato tra “I Borghi più belli d’Italia”: incantevoli le stradine del centro storico, dai muri bianchi di calce e dai balconi di ferro battuto fioriti di gerani. Al termine partenza per Ostuni, cittadina agricola pittorescamente posta sopra tre colli tra vigneti e oliveti; è detta “Città Bianca”, per via del suo caratteristico centro storico che un tempo era interamente dipinto con calce bianca . Proseguimento per Lecce.
Cena e pernottamento in hotel a Lecce.

venerdì 10 giugno: Lecce
Prima colazione in hotel. La giornata è dedicata alla visita di Lecce, la capitale del Salento. Attraverso un itinerario in gran parte pedonale ci sarà permesso di scoprire la città vecchia, affascinante commistione di architettura e scultura, definita dallo storico Ferdinand Gregorovius la “Firenze del barocco”. Infatti è proprio il barocco a caratterizzare portali, guglie, colonne e balconi del centro storico. Si ammireranno l’Anfiteatro romano, il Palazzo Vescovile, il Duomo e la spettacolare Basilica di Santa Croce, monumento simbolo della fantasia barocca. Pranzo in ristorante. Cena e pernottamento in hotel.

sabato 11 giugno: Otranto/Santa Maria di Leuca/Lecce
Prima colazione in hotel e partenza per Otranto, la città più orientale d’Italia. Nel 2010, il borgo antico è stato riconosciuto come Patrimonio Culturale dell’Unesco. Si visiteranno la chiesa bizantina di San Pietro, il Castello aragonese e la pregevole Cattedrale romanica, con il grandioso mosaico pavimentale realizzato negli anni 1163/66. Pranzo in ristorante. Pomeriggio proseguimento verso sud, lungo la costa. Arrivo a Santa Maria di Leuca, estremità del Salento, dove le onde del Mare Adriatico si infrangono con quelle dell’Ionio.
Sosta a Specchia, Bandiera Arancione per il Touring Club Italiano; tra i Borghi più belli d’Italia (2016) e nel 2013 ha ricevuto il riconoscimento di “Gioiello d’Italia”.
Rientro in hotel a Lecce per la cena ed il pernottamento.

domenica 12 giugno: Gallipoli/Nardò
Dopo la prima colazione, partenza per Gallipoli protesa sul Mar Ionio, all’estremità di una piccola penisola sulla costa occidentale del Salento. Si visiterà il borgo medievale, dalle case bianche a terrazzo, posto su un’isoletta, che un ponte collega alla città moderna. Proseguimento per Nardò, che nel ‘600 contese a Lecce il primato di maggior centro artistico e culturale del Salento. Passeggiata per il centro storico . Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza per inizio strada di rientro. Cena e pernottamento nei dintorni di Barletta.
N.B. – Sarà valutata la possibilità di assolvere al precetto festivo.

lunedì 13 giugno: rientro a Belluno
Prima colazione e partenza per il rientro. Pranzo LIBERO lungo il percorso. Pomeriggio proseguimento per Belluno con arrivo previsto in serata.

Nota: tutte le visite/escursioni menzionate nel programma potrebbero subire delle variazioni nell’ordine di effettuazione.

Il viaggio verrà effettuato rispettando le normative vigenti in materia di sicurezza Covid.

Programma dettagliato in sede

Share
from to
Appuntamenti Turismo Viaggi