Venezia – navigazione 🗓

image_pdfimage_print

1 maggio 2016

dalla laguna al Delta del Po

Questa inedita escursione vi permetterà di ammirare le bellezze della Laguna di Venezia con a magnifica visione del Bacino di San Marco e la navigazione lungo i canali che anticamente collegavano la Serenissima Repubblica con Chioggia, Adria e Ferrara.
Raggiungeremo navigando il Parco del Delta del Po dove natura e storia dominano il paesaggio.

VE_laguna

Continua la lettura

Share

Corso di storia

image_pdfimage_print

XVII edizione del corso di storia e cultura localiduomo_bl
Umanesimo e Rinascimento

Cultura e vita quotidiana nel Rinascimento bellunese

Il programma di quest’anno approfondisce alcune tematiche emerse nella trattazione degli argomenti del corso precedente, riguardanti i protagonisti bellunesi del Rinascimento italiano e inoltre completa il quadro della cultura rinascimentale nel nostro territorio, con uno sguardo alla letteratura, alle arti figurative e …alla coltivazione del fagiolo.

L’ interesse suscitato dalla figura di Andrea Alpago Novello, medico e arabista, formatosi a Padova, traduttore e ‘correttore’ del famoso codice di Avicenna e la curiosità per l’opera del canonico Giovanni Battista Castrodardo, a sua volta traduttore del Corano di Maometto, hanno suggerito l’idea di approfondire l’atmosfera creatasi in Italia prima e dopo il Concilio di Trento che, con la dottrina della Controriforma, ha influito in modo determinante su molte espressioni della cultura del tempo dall’orientamento religioso, alle lettere , alle scienze, alle arti figurative.

Continua la lettura

Share

Sannio e Cilento 🗓

image_pdfimage_print

15 – 22 maggio 2016

Una Campania lontano dai luoghi comuni

Il Sannio: una terra sospesa tra storia e leggenda, a lungo protagonista della storia d’Italia, i suoi poderosi guerrieri misero in scacco la potenza militare di Roma. La sua antica capitale, Benevento, fu una delle più importanti città del mondo antico. La sua tradizione gastronomica, i suoi prodotti tipici, i suoi sapori sono trai i più gustosi e genuini d’Italia.
Il Cilento: una scogliera selvaggia e riposta, da Palinuro, dove il mare ha un colore blu unico al mondo, a Maratea, sormontata da un colle sui cui si erge una enorme statua di Cristo, che domina uno dei panorami più belli della penisola. Da Padula con la spettacolare Certosa ricchissima di opere d’arte a Paestum, uno dei siti archeologici più belli e grandiosi della Magna Grecia. Due territori per un viaggio tranquillo ed emozionante nell’Italia più autentica, genuina e sorprendente!

sannio_cilento

Continua la lettura

Share

Cahier de voyage

image_pdfimage_print

Dieci giorni di novembre in IRAN

Prima di partire mi sono successe tre cose. La segretaria dell’Associazione che ha organizzato il viaggio di gruppo mi ha telefonato per conoscere il nome di mio padre. “È morto da vent’anni”, ho risposto. Ma senza non sarei potuta partire per l’Iran. Sono dovuta andare a depositare le impronte digitali e il passaporto. Mi sono trovata di fronte a due scuole di pensiero degli amici. La prima diceva: ”L’Iran? E perché mai? È troppo pericoloso”. La seconda: “Che bello e alternativo! Ti invidio”. A volte, basta poco per sapere con chi abbiamo a che fare. Sono andata per motivi culturali, storici, artistici, spirituali, fisici. Viaggio come pellegrinaggio di conoscenza, come modo di capire meglio se stessi e gli altri.

Continua la lettura

Share

Venezia 🗓

image_pdfimage_print

10 marzo 2016

La Città e l’Oriente

L’itinerario proposto è un percorso che attraverso l’arte e la storia di Venezia porterà alla scoperta delle diverse tradizioni religiose che, nel corso dei secoli, hanno partecipato alla vita politica e sociale della città e che ancora oggi sono una viva testimonianza del suo passato.
Per apportare vitalità e proteggere i suoi interessi marittimi e i suoi scambi commerciali con l’Oriente, la Serenissima ha sempre accolto e si è sempre fatta garante della tutela della giustizia e del rispetto dell’individuo e dell’integrazione tra etnie, senza distinzione di costumi, colori e religioni.
Armeni, cristiani, ebrei, ortodossi si sono incontrati in questa città che per sua natura, per la sua struttura sociale e per la sua vocazione economica è da sempre aperta ai rapporti con culture diverse.

VE_oriente

Continua la lettura

Share

San Martino e Solferino 🗓

image_pdfimage_print

10 aprile 2016

il Risorgimento

Il termine Risorgimento indica il processo di rinnovamento culturale, politico e sociale che consentì la formazione dello stato nazionale in Italia, che convenzionalmente si reputa avviato all’indomani del congresso di Vienna e compiutamente realizzato con la nascita dello stato nazionale, dopo la conquista di Roma capitale nel 1870.

sanmart_solferino

Continua la lettura

Share

Romagna e Toscana 🗓

image_pdfimage_print

24 – 29 marzo 2016

le terre di Piero

“Non conoscere Piero è come non sapere che la pizza è nata in Italia, cioè non sapere chi siamo: Piero della Francesca è grande attraverso i secoli, è il primo artista astratto della storia! Con Piero della Francesca avviene il passaggio dall’immagine al pensiero assoluto, è un filosofo che ci dà una visione del mondo”

V. Sgarbi

romagnatoscana

Continua la lettura

Share

Lago di Iseo 🗓

image_pdfimage_print

20 marzo 2016

sull’onda delle Meraviglie

Una Gemma di rara bellezza e dalle meravigliose sfaccettature su cui si riflette l’azzurro del cielo e il rosso dei tramonti estivi: incastonato in una preziosa corona di monti e colli abbelliti da motivi cromatici e incisioni antiche. Non parliamo di un gioiello, siamo sul lago d’Iseo.
Chi arriva a Montisola vorrebbe non lasciarla più, perché magicamente si è irretiti dai borghi dei pescatori che il tempo ha gelosamente custodito.

l_iseo

Continua la lettura

Share

Rifugio Costapiana e San Dionisio 🗓

image_pdfimage_print

6 marzo 2016

nel cuore delle Dolomiti  – ciaspe

La chiesetta di San Dionisio sorge sull’omonimo colle a 1946 m e offre un ampio panorama sul vicino Antelao, sul Centro Cadore e sulla Valle del Boite; si raggiunge facilmente da Valle di Cadore per strada forestale fino al Rifugio Costapiana (1610 m) e poi per mulattiera …

rif_costapiana

Continua la lettura

Share