Venezia 🗓

image_pdfimage_print

10 marzo 2016

La Città e l’Oriente

L’itinerario proposto è un percorso che attraverso l’arte e la storia di Venezia porterà alla scoperta delle diverse tradizioni religiose che, nel corso dei secoli, hanno partecipato alla vita politica e sociale della città e che ancora oggi sono una viva testimonianza del suo passato.
Per apportare vitalità e proteggere i suoi interessi marittimi e i suoi scambi commerciali con l’Oriente, la Serenissima ha sempre accolto e si è sempre fatta garante della tutela della giustizia e del rispetto dell’individuo e dell’integrazione tra etnie, senza distinzione di costumi, colori e religioni.
Armeni, cristiani, ebrei, ortodossi si sono incontrati in questa città che per sua natura, per la sua struttura sociale e per la sua vocazione economica è da sempre aperta ai rapporti con culture diverse.

VE_oriente

Programma

ore  7:00  – ritrovo dei partecipanti davanti alla Stazione Ferroviaria di Belluno, tempo a disposizione per acquistare il biglietto, che è individuale, e partenza con il treno delle 7:16  (cambio a Conegliano) per Venezia.

ore  9:30  – arrivo a Venezia e pian piano ci avviamo a piedi verso la parte greca della città dove troveremo la guida. Visita alla chiesa cattedrale greco-ortodossa di San Giorgio, conosciuta con il nome di San Giorgio dei Greci (1536/1577), è la più antica e storica chiesa dell’Ortodossia nella diaspora e che è stata per interi secoli una delle più splendide chiese ortodosse nel mondo. La sua costruzione si è resa possibile grazie ai contributi dei greci ortodossi di Venezia e dei marinai greci di passaggio nella città.
Il campanile pende da quando fu costruito, aggiungendo una nota pittoresca all’elegante complesso monumentale.  Visita quindi all’adiacente Museo delle Icone bizantine che accoglie rari dipinti del XIV-XVIII sec, molte icone, ma anche codici miniati, paramenti sacri ricamati in oro e oggetti di piccolo artigianato di grande valore storico ed artistico.

Pranzo  LIBERO

ore 15:00 – appuntamento al Ghetto per la visita guidata alle Sinagoghe e al Museo. Tra i suoi tanti primati Venezia vanta quello del più antico e meglio conservato fra i quartieri ebraici del Vecchio Continente, nato nel 1516 in seguito alle disposizioni del Governo della Serenissima, che confinava gli ebrei in una zona circoscritta della città. L’atmosfera d’altri tempi e l’inconfondibile fisionomia della zona, con calli e campielli bordati da case altissime e fatiscenti, è uno dei motivi che ne fanno una visita da non perdere.

A fine visita (16:30 circa) si potrà comperare i caratteristici dolci ebraici e girovagare per le calli dirigendosi verso la stazione.

ore 17:31 – partenza con il treno da Venezia (cambio a Conegliano) per il rientro a Belluno, dove l’arrivo è previsto alle ore 19,42.

PRANZO: Per chi lo desidera è possibile prenotare un pranzo Kosher in ristorante tipico € 27 (antipasti israeliani con Falafel e Pita fatta a casa; Carciofi fritti (una specialità del Ghetto); Cous Cous con verdure e Cous Cous con pesce; Latkes (specialità ebraica); una bibita o una bottiglia di acqua minerale; torta e caffè)

Programma dettagliato in sede

Share
Appuntamenti Gite Turismo