image_pdfimage_print

Visita a Mantova e Sabbioneta

vista da Guglielmo De Mari

Se per Enrico IV “Parigi valeva bene una Messa” allorché decise di convertirsi da protestante a cattolico, per noi Citigini Mantova valeva bene una giornata ben spesa, anzi direi che ce ne sarebbero volute 2 avendo ignorato: Palazzo Te, il Palazzo del Podestà, la Torre della Gabbia, la Rocca di Sparafucile e tanti altri monumenti che valevano una cura particolare nel tessuto urbano mantovano.
Mantova acqua, terra, storia, arte, leggende tutte da scoprire, ci ha accolti con una bella giornata di sole quasi estivo, malgrado fossimo partiti da Belluno con una giornata uggiosa e nuvolosa che non prometteva niente di buono.

Continua la lettura

Share

Mantova e Sabbioneta 🗓

18 settembre 2016

alla corte dei Gonzaga

Ricche di storia e di cultura, Mantova e Sabbioneta sono patrimonio UNESCO dal 2008 e scrigno dell’arte rinascimentale italiana.
Benché differenti per la loro genesi e la loro evoluzione storica, Mantova e Sabbioneta rappresentano tutte e due una sorta di esemplarità: così come Sabbioneta è comunemente considerata come esempio della “città ideale”, frutto del genio costruttore di Vespasiano Gonzaga e delle teorie urbanistiche della fine del XVI secolo, Mantova, a sua volta, è il frutto della visione urbanistica del XV secolo.

mantova_prog

Continua la lettura

Share