image_pdfimage_print

Rifugio Scarpa đź—“

19 febbraio 2016

al cospetto  dell’Agner (ciaspe)

Entreremo nel magico e silenzioso mondo della montagna invernale, nel modo piĂą semplice: camminando con le ciaspe.
Questa disciplina rappresenta il naturale proseguimento dell’escursionismo estivo. Una splendida e semplice attivitĂ  che apre alla fantastica esplorazione dell’inverno innevato.
Saper andare con le ciaspe non richiede una tecnica difficoltosa, né particolari doti fisiche. Attraverso più o meno lievi salite sarà dunque agevole raggiungere cime panoramiche e appagare la vista con paesaggi incantevoli.

coll_rifscarpa2017

Continua la lettura

Share

Fine settimana sulla neve đź—“

27-29 gennaio 2017

Alla scoperta del Tarvisiano

LĂ  dove Italia, Austria e Slovenia si incontrano, in Friuli Venezia Giulia si possono scoprire vette maestose, sentieri che si snodano per chilometri, e una foresta di 23.000 ettari. Ma anche una valle dove vive un’antica comunitĂ  slava, curiose leggende e laghi che paiono perle. Tarvisio, localitĂ  dall’anima antica e dall’aspetto moderno, adatto allo shopping e alla degustazione di specialitĂ  nate dell’incrocio tra cucina friulana, carinziana e slovena.

coll_tarvisioneve2017

Continua la lettura

Share

Valle delle Bocchette đź—“

15 gennaio 2017

Sulle tracce della Grande Guerra (ciaspe)

ll Rif. Bocchette si trova in uno dei luoghi piĂą panoramici dell’intero massiccio, posto com’è in un anfiteatro glaciale al centro di montagne che portano nomi entrati nella storia della Grande Guerra. A sud il Monte Grappa (1775 m), ad ovest il Monte Pertica (1549 m), a nord il Monte Prassolan (1482 m) e ad est Col dell’Orso (1670 m) posto sulla bellissima dorsale dei M. Solaroli.

coll_bocchetteciaspe

Continua la lettura

Share

Rifugio Costapiana e San Dionisio đź—“

6 marzo 2016

nel cuore delle Dolomiti  – ciaspe

La chiesetta di San Dionisio sorge sull’omonimo colle a 1946 m e offre un ampio panorama sul vicino Antelao, sul Centro Cadore e sulla Valle del Boite; si raggiunge facilmente da Valle di Cadore per strada forestale fino al Rifugio Costapiana (1610 m) e poi per mulattiera …

rif_costapiana

Continua la lettura

Share