Alberi monumentali della provincia di Belluno đź—“

image_pdfimage_print

Palazzo Crepadona
15 novembre – 4 dicembre 2016

Gli Alberi Monumentali costituiscono la massima rappresentazione del mondo vegetale, non solo dal punto di vista fisico, per le loro dimensioni o forme, che non possono  lasciare indifferenti, ma anche dal punto di vista emozionale.
Essi sono pure testimoni del tempo, depositari di memori, di vicende climatiche, di personaggi famosi, di avvenimenti tragici o di tradizioni ed usi secolari.

collage_alberimonum

Talora sono alberi che entrano nell’immaginario collettivo, raccontando leggende dove il protagonista è uno spiritello che nel Grande Albero ha trovato una sua identificazione.
Trova allora giustificazione il detto “Quando muore un vecchio albero è come se bruciasse una biblioteca”.
Osservare l’albero non solo dal punto di vista botanico, come potrebbe fare un naturalista o un forestale, ma anche sotto il profilo culturale, consente di coglierne sia la realtĂ  apparente, percepita dall’occhio, che quella nascosta riguardante la sfera spirituale, emotiva e intuitiva, spesso bene espressa  nelle poesie, nei miti e nelle favole.

La Mostra costituisce la terza tappa di un percorso iniziato con il censimento degli alberi monumentali del Bellunese è proseguito con la pubblicazione di taglio divulgativo e pluridisciplinare (“Alberi Monumentali della Provincia di Belluno” di Anacleto Boranga e Giorgio Zampieri – Editore  Libreria AgorĂ -Feltre).
Attraverso un ricco repertorio di immagini, pannelli descrittivi, campioni vegetali, un video professionle ed una esposizione bibliografica, offre un viaggio alla scoperta dei grandi patriarchi arborei del nostro territorio.
Si tratta di un percorso ideale che ci fa conoscere, in termini interattivi ed emozionali, gli alberi monumentali del Bellunese, le loro storie, le loro caratteristiche, i tesori che nascondono, i racconti di cui sono testimoni e le leggende di cui sono protagonisti.
Sia la Pubblicazione che la Mostra hanno avuto un ottimo riscontro e vari Comuni della Val Belluna hanno già ospitato l’esposizione, che ora approda, dal 15 novembre al 4 dicembre 2016, alla Crepadona, nell’ambito delle manifestazioni “Benvenuto San Martino” promosse dal Comune di Belluno.

Gli organizzatori di questa riproposizione, sono il Comune di Limana, il CTG gruppo Belluno ed il Comitato Frazionale di Valmorel.

Orari di apertura:
dal lunedì al sabato 10:00-12:30 / 15:00-18:30

domenica 10:00-19:00

Per visite guidate rivolte a  scolaresche e per gruppi di adulti tel 0437 950075 (CTG) aperto dal lunedì al sabato 9:00-10:30 e martedì-giovedì-venerdì 17:30-19:00.

Una presentazione della Mostra, con proiezione di immagini, a cura di Anacleto Boranga, verrà fatta giovedì 17 novembre, nella Sala Bianchi di Belluno, con inizio alle 17:45.

Share
Appuntamenti Corsi - Conferenze News

One comment on «Alberi monumentali della provincia di Belluno đź—“»

Comments are closed.